Perplessità e dubbi

Satanismo Spirituale.
Per chi volesse approfondire la conoscenza di Satana e dei Suoi Demoni.
Per ulteriori informazioni: http://www.itajos.com

1. Riconosciamo Satana e i sui Demoni come esseri reali, e con essi comunichiamo e lavoriamo per il miglioramento di noi stessi. Satana e' il Creatore dell'Umanita'.
2. Qui si parla esclusivamente di Satanismo e non c'e' spazio per altri credi New Age o simili, i messaggi non pertinenti saranno cancellati.
3. Proclami e offese contro il nostro credo saranno cancellati e ripetute violazioni causeranno l'esclusione dell'utente.
4. Educazione e rispetto prima di tutto.
5. Se credete che Satana e i Demoni sia creature malvage e nefaste, questo gruppo non fa per voi.
6. NON sono ammessi utenti minorenni.
7. Qui NON si tratta di sacrifici ed illegalita' che NON corrispondono al nostro pensiero. Siamo rispettosi della Legge. Qualunque post contenente incitamenti o provocazioni in questo senso sara' cancellato e l'utente bannato definitivamente.
8. Qualsiasi messaggio che cita siti o gruppi che remano contro JoS saranno cancellati e l'utente bannato.

Moderators: Hps.mlimlal666, Gerecht Ror

User avatar
Flagellus75
Posts: 21

Perplessità e dubbi

Postby Flagellus75 » Fri Jun 01, 2018 3:30 pm

Non vorrei dilungarmi troppo, perchè non amo particolarmente scrivere post esageratamente lunghi, ma vorrei esprimere le mie perplessità che dopo tanti anni di studi, affiorano e rendono le cose davvero alquanto complicate. Sarò estremamente sintetico, esporrò quindi i punti di cosa va a cozzare

1) Satana inteso come essere fisico reale, o essere trascendente?
Questo va di pari passo con il punto 2
2) Satana viene associato a Shiva.
Nella più antica tradizione shivaita kashmira, Shiva rappresenta la manifestazione espressa in soggetto-oggetto, tenuta insieme dall'atto che fa da unione tra le due polarità. La sua consorte è Shakti, l'energia. Quindi Shiva in questo rappresenta l'aspetto più sottile e immanente di tutto il creato, visibile e invisibile.
Ne consegue che il mondo è una rappresentazione di noi stessi, e si va diretti al punto 3
3) Lottare contro un soggetto esterno, è come lottare contro una parte di noi stessi. Questo è strettamente correlato al karma.

Quindi in ultima analisi, il nemico esterno, secondo quanto ho dedotto, è si esistente, concreto, reale, ma solo come espressione di una traccia karmica impressa dalle vite precedenti.
Tenendo conto che è valida la stretta e indissolubile corrispondenza tra le varie coscienze individuali,(vedi la rete di Indra) in poche parole, quelli che sono al potere, hanno trovato il modo di influenzare questa specie di sogno, dove lo modifcano a piacimento di modo che per loro sia un sogno, piacevole, bello, mentre per i gentili sia un incubo, che si rinnova.
Ecco che Lucifero porta finalmente la luce all'individuo satanico, realizzando il magnum opus.

Concludo con le ultime cose, che, personalmente non condivido con ciò che ho letto sul sito.
Ho dei forti dubbi che Hitler sia stato satanista. Anzi, lui stesso affermò di essere credente, essendo cresciuto in una famiglia cattolica. Riteneva gesù come un ebreo che si ribellò al sistema. ( a meno che anche ciò sia stato volutamente travisato, ma a questo punto allora tutto può esserlo)

Baal viene accostato a Enlil. Ma, secondo quanto si legge, Enlil è stato colui che ha deciso il diluvio. Strana analogia con geova, dico bene? Quindi dal mio punto di vista non può essere associato a Baal.
Mentre Enki senza dubbio è Satana. Almeno archetipicamente parlando.

Ho letto una cosa interessante, non ricordo dove, riguardo alla provenienza di Lucifero da Venere (strana coincidenza eh?), in luogo di comandante di una legione. Con questa ultima, vi rimando al più antico termine sanscrito "Ushanas", riferito a degli individui provenienti appunto da Venere.

Saluti
Salute, o Satana,
o ribellione,
o forza vindice
della ragione!
Sacri a te salgano
gl’incensi e i voti!
Hai vinto il Geova
de’ sacerdoti.

(Da Inno a Satana)

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 480

Re: Perplessità e dubbi

Postby Gerecht Ror » Fri Jun 01, 2018 3:47 pm

Ti rispondo brevemente per mancanza purtroppo di tempo.
Hai parlato di anni di studi ma in un altro post sostieni di leggere JoS da pochissimo, quindi posso immaginare i tuoi dubbi nascano da presunti studi fatti altrove. Quindi per la maggior parte con materiale corrotto e modificato dal nemico (purtroppo la maggior parte lo è).
Ti consiglio di leggere un po' meglio ed appronditamente il sito Itajos, è molto ampio e contiene la maggior parte delle risposte.

D'altra parte la settima riga della home page risponde già alla tua prima domanda:
"Sappiamo che Satana/Lucifero è un essere reale."
Qui non c'è nua di fantomatico.

Per quanto riguarda Hitler, Satanismo e Nazismo = Satanismo ti rimando a questo pdf (ti consiglio di leggere tutta la Biblioteca di Satana, contiene migliaia di pagine utili):
http://itajos.com/BIBLIOTECA/Il%20Terzo%20Recih%20ed%20il%20Cristianesimo.pdf

Spesso è necessario mettere in discussione ciò che si è studiato, almeno in parte, ed accettare la Verità per quello che é con mente aperta.

User avatar
—»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«—
Posts: 174

Re: Perplessità e dubbi

Postby —»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«— » Fri Jun 01, 2018 7:23 pm

Flagellus75 wrote:
Baal viene accostato a Enlil. Ma, secondo quanto si legge, Enlil è stato colui che ha deciso il diluvio. Strana analogia con geova, dico bene? Quindi dal mio punto di vista non può essere associato a Baal.
Mentre Enki senza dubbio è Satana. Almeno archetipicamente parlando.

Saluti


IL DILUVIO
La storia del Diluvio di Gilgamesh è precedente al racconto cristiano di oltre 1.000 anni, o forse più. La bibbia giudeo/cristiana dice che Yaweh scatenò il diluvio. In realtà "Enlil" permise al diluvio di avere luogo. Se rintracciamo le origini di Enlil in terra, sappiamo che è anche conosciuto come “Bel” che si è evoluto in “Baal” ed infine “Beelezebub”.

Il diluvio è un’altra ALLEGORIA antica che fu RUBATA e corrotta dalle religioni Pagane originali ed ha strettamente a che fare con l’inondazione di energia che avviene durante il lavoro del Magnum Opus [Grande Opera], dopo il quale si hanno visioni di colori che indicano che è passata una fase importante. L’allegoria dei colori è da dove gli scrittori ebrei presero “l’arcobaleno”. Le allegorie ed i CONCETTI furono rubati e corrotti in personaggi ebrei propinati ai Gentili al fine di un’adorazione servile. Gli insegnamenti religiosi sacri che avevano lo scopo di far evolvere spiritualmente l’umanità, furono dissacrati e rimpiazzati con spazzatura. Questi personaggi FITTIZI non hanno NULLA a che fare con la spiritualità o l’avanzamento dell’anima di qualcuno.


Fonte: L'Antico Testamento: http://www.itajos.com/X%20ESPOSIZIONE/VECCHIO%20TESTAMENTO.htm


Flagellus75 wrote:Ho letto una cosa interessante, non ricordo dove, riguardo alla provenienza di Lucifero da Venere (strana coincidenza eh?), in luogo di comandante di una legione. Con questa ultima, vi rimando al più antico termine sanscrito "Ushanas", riferito a degli individui provenienti appunto da Venere.


Non so cosa tu abbia letto ma probabilmente il motivo per cui viene associato al pianete Venere è perchè il termine "Lucifero" è accostato alla "Stella del Mattino" che era associato anche ad Ishtar/Inanna, appunto per i romani Venere o Astarte per i Fenici. Se magari trovi qualche fonte postala, almeno per capire dove vogliono andare a parare dall'inizio del discorso sennò diventa difficile.
"Combatti per le tue idee ma combatti con altrettanta forza chi vuole reprimere le tue idee, chi fa questo teme ciò che sai e le conseguenze che esse possono avviare." Astarte

Image

User avatar
Flagellus75
Posts: 21

Re: Perplessità e dubbi

Postby Flagellus75 » Sun Jun 24, 2018 1:41 pm

Grazie per il chiarimento, Snake. In realtà avevo avuto un'intuizione del genere, anche perchè in alchimia l'acqua rappresenta la coscienza, e guarda caso si parla sempre di acqua terra fuoco vento e terra. E' ben assodato che i testi antichi abbiano un messaggio per un lavoro alchemico al loro interno.
Ok, altra perplessità che deriva dall'approfondire varie tematiche per dare un quadro più completo.
sono sempre stato affascinato dalla figura di Thor e dagli dei nordici in generale, fin da giovanissimo. Come ho detto studio da parecchio le varie mitologie e cosmogenesi della civiltà dell'Indo.
Primo punto che conferma il ribaltamento di fronte.
-Gli Asura sono i primi Dei creati dalla tenebra (luce assoluta). Si opposero al culto sacrificale e alla ritualità, quindi andarono contro ai Deva e furono "scacciati" (secondo me se ne andarono di propria spontanea volontà). Analogia non indifferente con i testi mediorientali dai quali i xiani copiarono ribaltando le polarità.
Asura deriva dal sanscrito Asu, cioè essente, con vita
-A ruota, in Iran, i veri dei originali "buoni" sono quelli facente parte di Ahura Mazda. Strana somiglianza etimologico-fonetica con Asura. Asura significa respiro, vita, soffio divino. La casta sacerdotale della fazione opposta con l'inganno fece derivare la parola da A-Sura. Cioè, con la A privativa, diventa "senza dio", "non dio". Notare però che il termine Asu-ra è moolto più antico.
Arrivo al dunque.
Nella mitologia germanico-nordica troviamo gli Asi, Aesir, la fazione alla quale appartiene Odino, Thor ecc.
A nche qui la parola deriva dal sanscrito (dalla quale derivano praticamente tutte le lingue conosciute) e significa bene o male lo stesso concetto.
Ciò che mi la scia perplesso, è che Thor, combattesse contro i "giganti", e fra gli asura ad esempio, i giganti o titani, erano degli esseri semidivini, con capacità psichiche decisamente superiori alla norma. Ecco perchè furono definiti giganti.
Tutto questo papiro, per dire che a questo punto, se tanto mi da tanto, Thor da quale parte sta?
A complicare il tutto, la pesante manomissione delle antiche tradizioni nordiche, delle quali, di originale è rimasto ben poco.

Appena ho un pò di tempo, vorrei dedicare un post riguardo a queste comparazioni, che secondo me possono davvero tornare utili, sia come conferme, sia come tasselli da aggiungere a chi ricerca; che con grande gioia potrà trovare conferme del nostro amato Satana/Lucifero, dei nostri Demoni e Dei originali.
Come vedete, hanno distrutto, occultato, ma hanno fatto i conti senza l'oste

Come ricerca sui termini sanscriti, consiglio vivamente il "Dizionario etimologico di Sanscrito" di Rendich Franco. Illuminante!
Salute, o Satana,
o ribellione,
o forza vindice
della ragione!
Sacri a te salgano
gl’incensi e i voti!
Hai vinto il Geova
de’ sacerdoti.

(Da Inno a Satana)

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 480

Re: Perplessità e dubbi

Postby Gerecht Ror » Tue Jun 26, 2018 4:01 pm

Flagellus75 wrote:Appena ho un pò di tempo, vorrei dedicare un post riguardo a queste comparazioni,


Ripeto. Scrivilo sul forum generale in inglese. Deve essere documentato, citare le fonti, e non essere una semplice riflessione personale 'a voce alta' che non è conoscenza.
Non ha senso limitare infornazioni generiche utili a tutti al solo forum Italiano.

User avatar
—»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«—
Posts: 174

Re: Perplessità e dubbi

Postby —»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«— » Tue Jun 26, 2018 5:09 pm

Flagellus75 wrote:. . .


E' normale che ci trovi cosi tante somiglianze, perchè tutte venivano dallo stessa mitologia, per esempio i Romani l'hanno presa dai Greci, poi con il tempo, un pò è modificata, ma parliamo proprio di poche cose. Krono è Saturno, Giove è Zeus, Afrodite è Venere e cosi via e cosi via. Il problema di fondo è che tu le interpreti come se fosse tutto letterale, ogni Dio ha un nome e quello è ma non è cosi, specialmente in quella Nordica dove per esempio Baldr e Bragi verrebbero definite divinità differenti ma in realtà sono le stesse.

Un libro che ho letto molto interessante al riguardo (religioni antiche scandinave) è quello di Varg Vikernes, chiamato Sorcery and Religion in Ancient Scandinavia, è solo in inglese, però se non hai problemi al riguardo ti consiglio la lettura. Ovviamente prendilo sempre con le pinze perchè l'autore si definisce pagano nordico però non è Satanista, quindi lui interpreta gli Dei come forze della natura e non "esseri viventi di intelligenza propria" (spoiler del libro lol) però è una lettura che mi è piaciuta.
"Combatti per le tue idee ma combatti con altrettanta forza chi vuole reprimere le tue idee, chi fa questo teme ciò che sai e le conseguenze che esse possono avviare." Astarte

Image

fuoco blu 666
Posts: 47

Re: Perplessità e dubbi

Postby fuoco blu 666 » Tue Jun 26, 2018 7:59 pm

Ripeto. Scrivilo sul forum generale in inglese. Deve essere documentato, citare le fonti, e non essere una semplice riflessione personale 'a voce alta' che non è conoscenza.
Non ha senso limitare infornazioni generiche utili a tutti al solo forum Italiano.[/quote]
Se volessi pubblicare un post sulla Lettura del Piede non potrei anche se frutto da una parte di un mio studio didattico e dall' altra dalla mia esperienza personale in questo tipo di lettura?
Se non posso non la prenderó male, rispetteró questa decisione

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 480

Re: Perplessità e dubbi

Postby Gerecht Ror » Thu Jun 28, 2018 3:42 pm

fuoco blu 666 wrote:Ripeto. Scrivilo sul forum generale in inglese. Deve essere documentato, citare le fonti, e non essere una semplice riflessione personale 'a voce alta' che non è conoscenza.
Non ha senso limitare infornazioni generiche utili a tutti al solo forum Italiano.

Se volessi pubblicare un post sulla Lettura del Piede non potrei anche se frutto da una parte di un mio studio didattico e dall' altra dalla mia esperienza personale in questo tipo di lettura?
Se non posso non la prenderó male, rispetteró questa decisione[/quote]

Come detto, puoi illuminare tutti i Fratelli e Sorelle Satanisti sul forum generale in Inglese.


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests