Psicofarmaci

Satanismo Spirituale.
Per chi volesse approfondire la conoscenza di Satana e dei Suoi Demoni.
Per ulteriori informazioni: http://www.itajos.com

1. Riconosciamo Satana e i sui Demoni come esseri reali, e con essi comunichiamo e lavoriamo per il miglioramento di noi stessi. Satana e' il Creatore dell'Umanita'.
2. Qui si parla esclusivamente di Satanismo e non c'e' spazio per altri credi New Age o simili, i messaggi non pertinenti saranno cancellati.
3. Proclami e offese contro il nostro credo saranno cancellati e ripetute violazioni causeranno l'esclusione dell'utente.
4. Educazione e rispetto prima di tutto.
5. Se credete che Satana e i Demoni sia creature malvage e nefaste, questo gruppo non fa per voi.
6. NON sono ammessi utenti minorenni.
7. Qui NON si tratta di sacrifici ed illegalita' che NON corrispondono al nostro pensiero. Siamo rispettosi della Legge. Qualunque post contenente incitamenti o provocazioni in questo senso sara' cancellato e l'utente bannato definitivamente.
8. Qualsiasi messaggio che cita siti o gruppi che remano contro JoS saranno cancellati e l'utente bannato.

Moderators: Hps.mlimlal666, Gerecht Ror

doctor
Posts: 75

Psicofarmaci

Postby doctor » Tue May 15, 2018 5:55 am

Che ne pensate degli psicofarmaci? Influiscono sulle abilità psichicje o meno?

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 624

Re: Psicofarmaci

Postby Gerecht Ror » Tue May 15, 2018 3:24 pm

Sono da evitare nella maggior parte dei casi, gli ebrei che possiedono la maggior parte delle industrie farmaceutiche li usano per tenere le persone deboli e sotto controllo.
Puoi fare delle semplici ricerche in rete per vedere da solo i loro effetti "collaterali", chiedere così genericamente ha pooc senso.
Ci possono essere casi di vita o di morte di persone molto disturbate che possono sopravvivere usandoli, ma questo non giustifica il generale abuso che ne viene fatto.

doctor
Posts: 75

Re: Psicofarmaci

Postby doctor » Tue May 15, 2018 4:41 pm

Gerecht Ror wrote:Sono da evitare nella maggior parte dei casi, gli ebrei che possiedono la maggior parte delle industrie farmaceutiche li usano per tenere le persone deboli e sotto controllo.
Puoi fare delle semplici ricerche in rete per vedere da solo i loro effetti "collaterali", chiedere così genericamente ha pooc senso.
Ci possono essere casi di vita o di morte di persone molto disturbate che possono sopravvivere usandoli, ma questo non giustifica il generale abuso che ne viene fatto.


Lo chiedo perché come uno stupido non ho nascosto il mio culto ed ho parlato delle cose paranormali del Satanismo che avvertivo: tipo la bioelettricità che aumenta fortemente quando faccio Yoga, la mia capacità di sentire i Chakra quando medito, ecc. Mia madre poi ha visto anche che passavo molto tempo a fare incantesimi e rituali standard a Satana e mi ha attaccato dicendo che "non riesco a distinguere la realtà dalla fantasia" e mi ha ricoverato in psichiatria.
Là mi hanno dato l'Abilify (Aripripazolo) ed hanno detto che devo farmi fare una puntura al mese.
Io sinceramente mi sento bene, senza nessun effetto collaterale, forse l'insonnia, ma volevo sapere se poteva essere così danneggiata la mia abilità psichica e ghiandola pineale...

fuoco blu 666
Posts: 54

Re: Psicofarmaci

Postby fuoco blu 666 » Wed May 16, 2018 6:11 pm

doctor wrote:
Gerecht Ror wrote:Sono da evitare nella maggior parte dei casi, gli ebrei che possiedono la maggior parte delle industrie farmaceutiche li usano per tenere le persone deboli e sotto controllo.
Puoi fare delle semplici ricerche in rete per vedere da solo i loro effetti "collaterali", chiedere così genericamente ha pooc senso.
Ci possono essere casi di vita o di morte di persone molto disturbate che possono sopravvivere usandoli, ma questo non giustifica il generale abuso che ne viene fatto.


Lo chiedo perché come uno stupido non ho nascosto il mio culto ed ho parlato delle cose paranormali del Satanismo che avvertivo: tipo la bioelettricità che aumenta fortemente quando faccio Yoga, la mia capacità di sentire i Chakra quando medito, ecc. Mia madre poi ha visto anche che passavo molto tempo a fare incantesimi e rituali standard a Satana e mi ha attaccato dicendo che "non riesco a distinguere la realtà dalla fantasia" e mi ha ricoverato in psichiatria.
Là mi hanno dato l'Abilify (Aripripazolo) ed hanno detto che devo farmi fare una puntura al mese.
Io sinceramente mi sento bene, senza nessun effetto collaterale, forse l'insonnia, ma volevo sapere se poteva essere così danneggiata la mia abilità psichica e ghiandola pineale...

Gli psicofarmaci lavorano sul sistema limbico quindí anche sulla ghiandola pineale, la disturbano e interferiscono con la meditazione, l' abilify puó restringere la massa cerebrale ed ha altri effetti collaterali molto spiacevoli, trovo molto meschino che ti abbiano dato gli psicofarmaci, so per esperienza diretta che molti ebrei lavorano in centri di salute mentale o sono psichiatri o psicologi, trovavano difficile starmi vicino visto che sono dei codardi.
Andavo anch'io dallo psichiatra ed assumevo psicofarmaci ma questo è avvenuto prima che mi risvegliassi del tutto e ritornassi al Satanismo, sono riuscito a smettere di assumere psicofarmaci senza subire effetti collaterali permanenti e a disintossicarmi con la zeolite nel modo piú rapido, indolore e naturale possibile.
Non possono obbligarti a prenderli e fai valere i tuoi diritti di libertà religiosa

Russell
Posts: 10

Re: Psicofarmaci

Postby Russell » Thu May 17, 2018 1:30 pm

Gli psicofarmaci annullano i poteri magici, io prima ci vedevo dal terzo occhio 3 e riuscivo a viaggiare in astrale. Ora non posso fare più nulla perché mi hanno sgamato che ero Satanismo in ospedale quando mi hanno ricoverato nel reparto psichiatrico.

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 624

Re: Psicofarmaci

Postby Gerecht Ror » Thu May 17, 2018 3:33 pm

Questa é la dimostrazione più ovvia di quanto sia inutile e dannoso sbandierare ai quattro venti di essere Satanisti.
Non c'è niente da dimostrare.

Questo è solo una frazione di quello che i xiani, o il nemico in generale potrebbe farvi. Vi ucciderebbero volentieri, se sono vostri cari basta rinchiudervi a vita e controllarvi sempre ossessivamente. Addio libertà.

Certo è che, chi si avvicina a Satana solo per vanto e per cercare un potere sugli altri e lo fa alla luce del Sole, in particolare in Italia con la sua chiusura mentale, si espone a pericoli oltre che essere infantile e a non andare lontano.
Provate ad immaginare un Demone che guarda le spalle ad un Satanista, impiega tempo ed Energie per lui, ma lui non si preoccupa di proteggersi e/o di passare inosservato. Ignorando il buon senso, consuma maggiori risorse per essere protetto, le spreca.

Più volte ho visto persone scrivere con il loro vero nome, o voler pubblicare il loro profilo su un social network, la loro email, dire di aver detto ad amici, genitori e parenti di essere dei Super Satanisti, per poter dimostrare agli altri di essere 'più' di loro. Di solito spariscono in fretta e/o certamente vanno incontro a problemi.

Lavorare e proteggersi, fare gli RTR e restare al sicuro, Meditare e progredire. Queste devono essere le priorità di un Satanista, non apparire per presunzione o altri motivi, che portano al declino.

La mente di massa, o i suoi sottoinsiemi come una città, un gruppo di lavoro, una famiglia, etc. in particolare nei paesi maggiormente xiani e chiusi mentalmente, rifiuta tutto ciò che non é xiano o comunista. O del medioevo a dir poco. Figuriamoci un Satanista: la mente di massa è automaticamente programmata a distruggerlo e reprimerlo a livello inconscio. Se andate a cercarla, avete problemi e perdete potere. Se passate inosservati, avete maggiore libertà e potere di azione per Satana.

Diverso è il discorso in Internet. Chi legge ciò che scriviamo non sa chi siamo e non ha potere su di noi. Le energie negative si disperdono e non possono rinchiuderci in un manicomio solo perché i xianucoli che leggono lo vorrebbero.

User avatar
Stormblood
Posts: 1541
Location: Academy of the Dragon, Dinas Ffaraon

Re: Psicofarmaci

Postby Stormblood » Thu May 17, 2018 5:54 pm

Gradualmente smetti di prendere quella porcheria. Dico gradualmente perché è l'unica via per gli psicofarmaci e le droghe. Distaccarsene nell'immediato puoi avere effetti ancora più gravi. Non è come l'alcool o le sigarette, con cui puoi smettere da un secondo all'altro.

Nessuno può obbligarti a prendere psicofarmaci. Se tua madre ci prova, puoi sempre fare una legatura.
Quotes | Final RTR | How to Obliterate Saturn | Protective Sorcery | Books to find
I won't entertain any argument any longer.

User avatar
Thunder
Posts: 84

Re: Psicofarmaci

Postby Thunder » Fri May 18, 2018 4:36 pm

Bella roba ricoverare il proprio figlio in psichiatria... adesso ovviamente inganna tua madre per tranquillizzarla, nega tutto e dille che era un periodo e che ti sei ripreso ecc. D'ora in poi segretezza assoluta, mi raccomando. Feci anche io questo errore in passato (senza ripercussioni per fortuna), non bisogna mai porsi "di petto" contro i goyim e la mente di massa, dato che sono droni degli ebrei (senza generalizzare ovviamente). Questo è il risultato.
Comunque ti avverto che quello che hanno fatto é anticostituzionale in pieno (art.19 cost).

Cmq Gerecht hai ragione quando dici che la mente di massa rifiuta ogni cosa che non sia cristiano e medievale, specie nelle città piccole. I goyim agiscono come una grossa, pesante cappa che blocca ogni voglia di miglioramento, sia personale che sociale. A sto punto ti viene da odiare più i goyim e la mente di massa che gli ebrei.
Secondo me, pure la Bible Belt ha una mente di massa più leggera.

Shark995
Posts: 7

Re: Psicofarmaci

Postby Shark995 » Tue May 22, 2018 6:45 pm

Anche a me piultroppo per un problema di attacchi nervosi i miei genitori hanno pensato di portarmi da uno psichiatra che mi a detto di prendere le serenase,io come uno stupido mi sono fidato,ora che o letto i vostri topic che mi hanno illuminato smetterò subito! Volevo sapere se per due anni che gli o prese queste gocce posso possono avermi danneggiato il sistema nervoso definitivamente o posso riprendermi semplicemente smettendo di prendere quella robaccia?

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 624

Re: Psicofarmaci

Postby Gerecht Ror » Thu May 24, 2018 5:35 am

Sempre al riguardo del non rivelare nulla per evitare questi problemi, questo va letto :
https://ancient-forums.com/viewtopic.php?f=6&t=7977

Per quanto riguarda gli psicofarmaci, non siamo dei medici e non possiamo sapere se interrompere una terapia improvvisamente può essere gestibile. È inutile chiederlo insistentemente, a volte potrebbe essere necessario smettere gradualmente per non cadere in depressione o nevrosi, perché il fisico potrebbe sviluppare una sorta di dipendenza da alcuni farmaci.

Chiedete aiuto al vostro Demone Guardiano o a Satana, loro conoscono voi ed i dettagli del problema. È importante.


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests