DOMANDE SULLO STATO DI TRANCE

Satanismo Spirituale.
Per chi volesse approfondire la conoscenza di Satana e dei Suoi Demoni.
Per ulteriori informazioni: http://www.itajos.com

1. Riconosciamo Satana e i sui Demoni come esseri reali, e con essi comunichiamo e lavoriamo per il miglioramento di noi stessi. Satana e' il Creatore dell'Umanita'.
2. Qui si parla esclusivamente di Satanismo e non c'e' spazio per altri credi New Age o simili, i messaggi non pertinenti saranno cancellati.
3. Proclami e offese contro il nostro credo saranno cancellati e ripetute violazioni causeranno l'esclusione dell'utente.
4. Educazione e rispetto prima di tutto.
5. Se credete che Satana e i Demoni sia creature malvage e nefaste, questo gruppo non fa per voi.
6. NON sono ammessi utenti minorenni.
7. Qui NON si tratta di sacrifici ed illegalita' che NON corrispondono al nostro pensiero. Siamo rispettosi della Legge. Qualunque post contenente incitamenti o provocazioni in questo senso sara' cancellato e l'utente bannato definitivamente.
8. Qualsiasi messaggio che cita siti o gruppi che remano contro JoS saranno cancellati e l'utente bannato.

Moderators: Gerecht Ror, Hps.mlimlal666

PEXE
Posts: 6

DOMANDE SULLO STATO DI TRANCE

Postby PEXE » Thu Feb 15, 2018 9:00 pm

Salve ragazzi, ultimamente sto postando molto sul forum per togliermi dei dubbi, il più grande è questo.
Essendomi basato su delle informazioni di questo sito e poco su altri, volevo chiedervi come voi avvertite di essere in stato di trance.
Io con scalini, ascensori ecc..non sono riuscito ad andare in questo stato, perché non riesco a immaginare una sensazione fi caduta, ma rilassandomi e guardando il nero dei miei occhi chiusi mi rilasso e dopo tanto che mi concentro nella respirazione mi sento un po strano, tipo formicolii, fischio amplificato ma non molto, mi escono immagini e pensieri in testa o immagini non mie, forse partono spontanee.
Volevo sapere se le immagini sono frutto mio o di telepatie ecc..anche se dubbioso perché sono cose tipo “donna morta in ospedale” (successo altri giorni senza relax), e poi, lo stato di trance come ve ne accorgete che siete dentro?Io una volta ho avvertito una pressione gigantesca sul plesso solare.
Volevo sapere, visto che parlate di “usate il pendolo in trance), lo stato di trance può essere indotto anche ad occhi aperti mentre si usa un pendolo?
Oppure, in trance siete consci di tutto?E cosa cambia allora da trance a stato normale?
Vorrei che mi spiegasse tutto molto piu affondo, sono curioso, tipo che vorrei provare tante cose, ma ho difficoltà se non capisco cosa posso o non posso fare in stato di trance.

User avatar
Ariel
Posts: 79

Re: DOMANDE SULLO STATO DI TRANCE

Postby Ariel » Fri Feb 23, 2018 8:43 pm

Hai presente quando il dentista ti fa la anestesia? Non senti più quella parte, è dormiente.

Il trance è questo, devi far addormentare il tuo corpo, rilassare.

Io a volte immagino ed altre no l'ascensore, dipende dalle giornate e da come voglio fare. Vedo che l'immagine/visualizzazione ti proibisce in qualche modo di continuare la meditazione, bene: non visualizzare.

Chiudi gli occhi e concentra la tua mente:

Vedrai solo nero, come naturalmente dev'essere, allora concentrati sul nero e se qualche immagine si fa presente nella tua mente, semplicemente riporta l'attenzione sul nero. Ho notato che la nostra mente è molto fluenzabile anche da noi stessi, per esempio io prima di andare a dormire convinco la mia mente di questo: "domani mi sveglio presto e sono piena di energie" e l'indomani è davvero così, rispetto agli altri giorni in cui non faccio questa affermazione. Questo per farti capire che quelle immagini le puoi togliere, desiderando che se ne vadano. È la tua mente, devi averne il controllo.

Ripartendo a prima:

Esegui la respirazione 666, serve solo per rilassarti. Fallo un paio di volte, finché non senti che è un ok per partire con il trance.

Rilassa tutto il tuo intero corpo...

Non pensare a niente, devi essere cosciente che sei molto rilassato.

Inizia inalando aria dal naso e quando la espelli, sempre dal naso, devi provare la sensazione di caduta. Ti spiego, non devi visualizzare, ma devi solamente provare quella sensazione: tu stai lentamente cadendo in basso, sentine la pressione, la sensazione di vuoto nello stomaco.

Continua finché non te la senti e dopo di che, quando sarai ben rilassato, potrai provare ad immaginare te che, nel vuoto del nero, cadi all'indietro oppure in avanti, come vuoi. Sentine la caduta ripetitiva anche dopo che l'hai visualizzata: tu stai continuando a cadere, sempre più a fondo...

Finito

Per il pendolo, credo che con gli occhi chiusi tu riesca a sentire se fa avanti e indietro oppure se va di lato. È tutto un fatto di sensazioni delle dita.

Oppure apri gli occhi, l'importante è che il tuo corpo sia rilassato e che non si muova.

Tu prova ad andare in trance ogni giorno. Se un esercizio non ti riesce, allora riprova finché non ti esce.

Ripeti sempre a te stesso:" io posso farlo ".

Per i pensieri mentre sei in trance, a volte potrebbe essere qualcuno che sta cercando di comunicare con te.
Un giorno anche il cieco tornerà a vedere i colori.

Quando la speranza morirà nel cuore delle stelle, la saggezza del guerriero muoverà sulla dritta via aprendo le porte del Divino, e solcando il monte della sapienza estrarrà la spada del Re.


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests