mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Satanismo Spirituale.
Per chi volesse approfondire la conoscenza di Satana e dei Suoi Demoni.
Per ulteriori informazioni: http://www.itajos.com

1. Riconosciamo Satana e i sui Demoni come esseri reali, e con essi comunichiamo e lavoriamo per il miglioramento di noi stessi. Satana e' il Creatore dell'Umanita'.
2. Qui si parla esclusivamente di Satanismo e non c'e' spazio per altri credi New Age o simili, i messaggi non pertinenti saranno cancellati.
3. Proclami e offese contro il nostro credo saranno cancellati e ripetute violazioni causeranno l'esclusione dell'utente.
4. Educazione e rispetto prima di tutto.
5. Se credete che Satana e i Demoni sia creature malvage e nefaste, questo gruppo non fa per voi.
6. NON sono ammessi utenti minorenni.
7. Qui NON si tratta di sacrifici ed illegalita' che NON corrispondono al nostro pensiero. Siamo rispettosi della Legge. Qualunque post contenente incitamenti o provocazioni in questo senso sara' cancellato e l'utente bannato definitivamente.
8. Qualsiasi messaggio che cita siti o gruppi che remano contro JoS saranno cancellati e l'utente bannato.

Moderators: Gerecht Ror, Hps.mlimlal666

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 719

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Gerecht Ror » Fri Jan 19, 2018 6:14 pm

Le persone che sono incerte di quello che credono e che hanno forti legami con il Cristianesimo o altre religioni correlate, sia a livello conscio che inconscio in alcuni casi, si stanno preparando per esperienze psichiche spaventose e negative.

Da : http://itajos.com/X%20DEMONI/INCERTEZZE%20SATANISMO.htm

Arrivano molti messaggi confusi, ma devo dire che il tuo é un esempio perfetto della confusione in cui il nemico tiene le persone che vogliono, consciamente o meno, avvicinarsi a Satana ed all'Occulto. Senza la protezione di Satana, questi sono purtroppo i risultati.
Born to Raise Hell.ImageSatan
- RTR - Destruction and Creation - Extended - EN - https://www.youtube.com/watch?v=NXSoed8gNWg
- RTR - Distruzione e Creazione - Extended - IT - https://www.youtube.com/watch?v=1knIfina1j8

Aquarius
Posts: 1419

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Aquarius » Fri Jan 19, 2018 6:28 pm

tutti questi problemi derivano dalla mancanza di meditazione, comincia il programma da 40 giorni e seguilo tutti i giorni, saltando un giorno annulli tutto il progresso.
Image

lucy.
Posts: 6

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby lucy. » Wed Feb 14, 2018 10:09 pm

Dubito che la meditazione da sola possa bastare alle lunghe. E' invece probabile, a mio avviso, che essa debba essere supportata da un'AZIONE concertata, da una qualche forma di attivismo solidale. Nella vita di tutti i giorni un satanista o anche solo un laico, un ateo, un agnostico, rispetto a un giudeo, a un cristiano o anche a un musulmano o a un buddista, sono tutte persone che DI FATTO sono sole, socialmente deboli. Sono minoranza. Non sono "organizzati", davanti a simili sette, rimangono pur sempre tagliati fuori dai grandi circuiti di potere. Il 90% delle persone di valore o di talento in Italia (e non solo) è destinato a non fare carriera e a rimanere al palo se non si unge per bene da capo a piedi per tentar di entrare a far parte di qualche "parrocchia".
Quella è una catena di mutuo soccorso che si rafforza sempre di più all'interno e che, al contempo, INDEBOLISCE, reprime, esclude tutti gli "altri", intendo quelli che non si accodano, e ogni volta... ecco che per debolezza e paura si aggiunge qualche anello nuovo, un nuovo disperato bisognoso, un nuovo volontario con l'ambizione di riscattarsi e di far carriera, pronto a (fingere di) credere e ad alimentare la grande macchiana sociale del nostro tempo.
No, non credo che sia semplicemente colpa di questo o di quel filisteo, di entità grigie o altro. E' tutto l'intero "sistema" delle grandi sette monoteiste che mina l'equilibrio psicofisico dell' "altro", che combatte gli esclusi ovvero gli individui non docili e non allieati, che fa remare controcorrente di continuo e che minaccia ogni giorno di reprime quella "forza" interiore tanto invocata nelle meditazioni. La meditazione è parte della "vita contemplativa", ma se nella "vita attiva" non c'è uguale organizzazione, una strategia politico-culturale efficace, la forza del singolo prima o poi è destinata a venire meno, purtroppo.

—»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«—
Posts: 174

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby —»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«— » Fri Feb 16, 2018 1:23 pm

Ma la domanda fondamentale è: "cosa avete contro i filistei?" :lol: :lol: :lol:

I Filistei erano il popolo che avevano come "Dio Nazionale" Dagon e Ba' al Zəbûl (o detto anche semplicemente Baal, figlio di Dagon), Il signore della Soglia (intesa come dell'Aldilà, poi successivamente demonizzato ovviamente nel Signore delle Mosche).

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 719

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Gerecht Ror » Fri Feb 16, 2018 5:30 pm

Probabile troll/ritardato
Born to Raise Hell.ImageSatan
- RTR - Destruction and Creation - Extended - EN - https://www.youtube.com/watch?v=NXSoed8gNWg
- RTR - Distruzione e Creazione - Extended - IT - https://www.youtube.com/watch?v=1knIfina1j8

lucy.
Posts: 6

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby lucy. » Sun Feb 18, 2018 3:56 pm

Sono davvero molto spiacente di contravvenire ai miei primi buoni e innocenti propositi, ma devo dire che certe cose qui non mi sono molto chiare, soprattutto i criteri con i quali si sceglie in questo forum di trattare con grandi premure e riguardi gente che lamenta presunte minacce da parte di "alieni grigi" o di ectoplasmi umanoidi che si paleserebbero solo a lampi intravvedendoli con la "coda dell'occhio, mentre si liquidano come "troll", se non addirittura come "ritardati", degli utenti con l'unica colpa di osare qualche riflessione autonoma.
Seppure a mia volta abbia avuto, da subito, la curiosa percezione di essere trattata con una certa "sufficienza" da parte della moderazione, non posso fare a meno di "aggravare" la mia posizione supportando con un altro mio commento quello del presunto "troll/ritardato" di cui sopra. Desidero ricordare, quindi, che "filisteo" è un termine usato in senso spregiativo tanto dai giudei quanto dai cristiani.
A questo punto sorge La Domanda: è possibile condividere gli stessi stereotipi linguistici proprio... dico... 'PROPRIO' con i "nazareni"? Ciò implicherebbe un'inevitabile (quanto imperdonabile) convergenza anche sul piano della "mentalità".
Un'affinità linguistica abbastanza inquietante che, aggiunta a una certa intolleranza e durezza nei toni, sembrerebbe indizio di una linea di condotta (inaspettatamente) bigotta, intransigente e ortodossa che, estremizzando il suo credo al motto "l'oscurità-è-luce-capovolta", smascherando l'insensatezza di altre forme religiose e definendo le stesse menzognere, paradossalmente finisce invero per coincidere con l'opposto/avversario, così come l'anticonformismo finisce sempre per essere la forma più ossessivo-compulsiva del conformismo.

Mi auguro, ciò nonostante, di sbagliarmi. Non nego, tuttavia, di avere ancora molti altri dubbi, sorti in seguito alla lettura di vari messaggi e devo ammettere che mi sarebbe di una certa utilità poterne discutere civilmente con voi. Sono spinta dal desiderio di capire, senza sentimenti d'ostilità, senza strani e subdoli scopi. Tutto nasce da alcune considerazioni sorte alla lettura del messaggio iniziale secondo cui un cospicuo gruppo di visitatori sarebbe "confuso". Ebbene sì, è così che mi sento probabilmente, ma non è colpa né dei filistei e neppure tanto di un'ipotetica programmazione cristiana inconscia difficile da "resettare". Sono certi conti che non mi tornano, tutto qui. Se c'è una certa disponibilità, pubblicatemi ancora; in caso contrario, capirò... (di aver avuto ragione).

P.S.: Infine, siccome non mi piacciono le inesattezze, ne approfitterei per fare una rettifica al mio commento precedente. Ho incluso erroneamente il buddismo tra le "religioni monoteiste". Resta però che anch'esso, a mio modo di vedere, rappresenta nel mondo una "setta" altrettanto ramificata e potente, magari non tra quelle più temibili, di quelle - per intenderci - che costringono a "tenere per sè" il proprio credo, poiché - come si afferma giustamente in "Diritti" su JoS - "parlando apertamente della propria fede ci si può esporre a pericolo"

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 719

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Gerecht Ror » Mon Feb 19, 2018 4:46 pm

Questo topic avrebbe già dovuto essere chiuso, perché aperto da una persona che ha straparlato sfogando qui qualche presunta mania di persecuzione, per poi sparire nel nulla. Da qui quanto detto.

Tutto il resto é un tuo personale discorso, filistei inclusi. Se cerchi democrazia ed uguaglianza di trattamento a prescindere, puoi provare a frequentare un qualche forum comunista.
Da mesi, anni, ormai quasi un decennio ci sono stati moltissimi troll, squilibrati, traditori, xiani, ebrei... chi più ne ha più ne metta, che sono spariti tanto rapidamente quanto sono arrivati.
Si chiama difendere la propria "casa", come è stato più volte definito JoS. E questo ha permesso a molte persone di avere un luogo dove discutere e trattare problemi ed argomenti Satanici e seri.

Se qui è in gioco semplicemente il tuo ego, e da qualche parte ti senti poco considerata o sminuita, il discorso è diverso.
Se ti sfugge qualcosa puoi rileggere le reggole del forum, se pensi che chi è alle prime armi e viene spaventato dal nemico, e cerca aiuto qui, sia una perdita di tempo, sei del tutto fuori strada.

Se la tua reazione Pluto-Marziana aveva lo scopo di attirare l'attenzione, la cosa ti è riuscita.
Se hai intenzione di partecipare attivamente con simile spirito, ed usarlo in senso positivo sei la benvenuta. Se invece sbraitare dopo 4-5 post contro un presunto "potere repressivo" è il tuo biglietto da visita, non credo ti porterà lontano.

Molti Satanisti hanno uno Spirito ribelle e volendo anche aggressivo. Si tratta di rivolgerlo verso il nemico.
Born to Raise Hell.ImageSatan
- RTR - Destruction and Creation - Extended - EN - https://www.youtube.com/watch?v=NXSoed8gNWg
- RTR - Distruzione e Creazione - Extended - IT - https://www.youtube.com/watch?v=1knIfina1j8

—»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«—
Posts: 174

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby —»ŚØŁIÐЦS-ŚИΔKΣ«— » Mon Feb 19, 2018 7:52 pm

Francamente Lucy non capisco il tuo ragionamento, la mia oltre ad essere una osservazione (neanche tanto seria perchè ho messo pure le smile ) era anche un modo di dire che magari, in un forum di Satanisti, quando si scrive si dovrebbe evitare accostamenti di termini puramente demonizzatori di popoli che sono stati brutalmente sterminati e cancellati dalla faccia di questo mondo.

Sono forse troppo fanatico? Può essere.. ma se fosse possibile evitare questi termini secondo me sarebbe meglio.

Il fatto che ci siano tanti termini della lingua italiana del tipo "vai all'inferno" o "ma va al Diavolo" che vengono usati praticamente giornalmente dalle persone non vuol dire che a Noi ci debba andare tutto bene, noi dobbiamo lottare anche su queste cose, vogliamo ridare valore alle parole o va tutto bene cosi?

Non lo so, non mi sembra questo fanatismo ma solo buon senso.

User avatar
Gerecht Ror
Posts: 719

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Gerecht Ror » Wed Feb 21, 2018 1:05 pm

Risparmio di pubblicare messaggi deliranti di risposta, insulti al Nazismo, e teoorie comuniste che qui sono fuori luogo. Come volevasi dimostare.
Image
Born to Raise Hell.ImageSatan
- RTR - Destruction and Creation - Extended - EN - https://www.youtube.com/watch?v=NXSoed8gNWg
- RTR - Distruzione e Creazione - Extended - IT - https://www.youtube.com/watch?v=1knIfina1j8

WiseDragon
Posts: 118

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby WiseDragon » Wed Feb 21, 2018 4:07 pm

Gerecht Ror wrote:Risparmio di pubblicare messaggi deliranti di risposta, insulti al Nazismo, e teoorie comuniste che qui sono fuori luogo. Come volevasi dimostare.
Image

Si, infatti si era già capito dal modo in cui scriveva. Quando hai detto che già dopo 4-5 post lamentava un potere repressivo mi hai steso :lol:

Russell
Posts: 10

Re: mi sento in pericolo a causa degli attacchi di un filisteo che mi reprime la forza

Postby Russell » Thu Feb 22, 2018 6:10 pm

Se si è sotto pressione nemica, per qualche giorno fai la meditazione raum e afferma :distruggo ogni programmazione aliena dalla mia anima sia a conscia sia inconscia.


Poi come altra affermazione puoi usare: mi libero da vincoli, forme pensiero e entità di natura ebraica.


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 4 guests